Che lo Zumba Zumba sia con te: KILLING FLOOR server (no money, no server)... :(

ATTENZIONE: in questo forum si rischia il divertimento. Poi non dite che non l'avevo detto
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaRegistrarsiAccedi
LANPARTY ROMA

Argomenti simili
NAVIGAZIONE





AREA DOWNLOAD
Ultimi argomenti
Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
CalendarioCalendario
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di Che lo Zumba Zumba sia con te: KILLING FLOOR server (no money, no server)... :( sul tuo sito sociale bookmarking
contatore visite
Migliori postatori
pmancio
 
bonzo
 
FeAS
 
Gabbo malato
 
Breske
 
patrispa
 
Rik
 
SHiT
 
Gabba Malada
 
TROY CAMERON
 

Condividere | 
 

 Come condividere files sul Mac (condivisione files e cartelle)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pmancio
maladia folgorante perforante inguaribile
maladia folgorante perforante inguaribile


Numero di messaggi : 3320
Età : 40
Indice di Maladia® :
Reputazione : 32
Punti MaLAdia : 5586
Data d'iscrizione : 16.05.08

MessaggioOggetto: Come condividere files sul Mac (condivisione files e cartelle)   Sab 23 Mag 2009, 00:03

Come condividere files sul Mac

Pubblicato il: 15 febbraio, 2009

Condividere
i files significa rendere disponibili a un’altra persona dei documenti che avete sul vostro computer. In questo tutorial vi spiego qualche metodo per scambiare ciò che avete sul Mac con utenti di altri computer, qualunque sia il loro sistema operativo e in qualunque zona del mondo stiano.

Metodo 1: condivisione nativa del Mac


Questo metodo è adatto a situazioni in cui da un Mac dovete trasferire dei files a un altro computer che va su internet con la stessa classe di indirizzi IP, cioè nella stessa rete LAN o WLAN (tipicamente, quando usate lo stesso router): si tratta quindi di computer che, generalmente, stanno in uno stesso ambiente (in uffico, in casa, etc). Non basterebbe una pennina USB?
Volendo sì, ma non è sufficiente se il file è di grandi dimensioni, se l’altro computer monta Windows e non è formattata per entrambi i
sistemi operativi o se, banalmente, non ne avete una: anche negli altri casi, comunque, il metodo qui riportato è più veloce, perchè i dati
passano direttamente da un computer all’altro risparmiandosi i vari passaggi di copia e incolla che dovreste usare con una pennina. Il
metodo è molto semplice, basterà seguire le seguenti indicazioni:

  1. quando vi trovate sul Finder (ovvero cliccando in un punto qualsiasi della Scrivania), basterà premere la combinazine di tasti  + K per aprire una finestra chiamata “Network”.
    Se il computer che vi interessa è collegato alla stessa rete internet del vostro (cioè se, per esempio, entrambi sono collegati al medesimo router), lo vedrete con un’icona diversa a seconda del modello e con un nome particolare scelto dal suo proprietario: cliccateci sopra e potrete vedere i files contenuti nella cartella “Pubblica” (ne avete una anche voi), che potrete copiare sul vostro computer
  2. In questo momento siete connessi come “Ospite”, ma se volete vedere, copiare o anche modificare un file che non risiede nella cartella “Pubblica”, dovrete cliccare sulla scritta “Connetti come…” (che nell’immagine qua sotto è indicata dal mouse) ed eseguire un accesso come “Utente registrato”:
    questo vuol dire che, se conoscete l’username e la password del proprietario del computer in cui vi interessa entrare (e se non state
    facendo niente di illegale li conoscete), avete sui suoi files lo
    stesso potere che ha lui
  3. Una volta inseriti questi dati ed effettuato l’accesso, quindi, potrete navigare all’interno del disco rigido dell’altro computer come
    se fosse il vostro, copiarne, cancellarne o modificarne i files e fare ciò che vi serve

Metodo 2: MobileMe o DropBox

Questo secondo metodo è utile quando i due computer che devono
comunnicare tra loro non usano la stessa classe di indirizzi IP, il che
generalmente avviene quando non usano lo stesso router per andare su
internet. Come fare per trasferire facilmente files da un computer
all’altro? Ci sono due modi:

  1. il primo è senz’altro il migliore, ma d’altronde non è gratuito: si tratta di MobileMe, un servizio offerto dalla Apple che fino a pochi mesi fa si chiamava .Mac. Vi viene data una mail, uno spazio per pubblicare un sito e uno spazio su internet dove mettere files per condividerli con altri computer: la feature più comoda di questo servizio consiste nella possibilità di tenere perfettamente sincronizzati
    due computer che magari in vita loro non sono mai stati nella stessa
    stanza. Il sistema provvederà infatti ad aggiornare i files presenti su
    entrambi computer, in modo che usarne uno sarà perfettamente uguale a
    usarne un altro. In ogni caso, dopo 3 mesi di prova dovrete pagare un
    minimo di 99 $ all’anno per mantenere questo servizio: una spesa non eccessiva ma senz’altro inutile, per chi non ha esigenze lavorative.



  1. la seconda via è quella del file sharing via internet. Sul web trovate migliaia di servizi che vi permettono di caricare un qualsiasi tipo di files e di mandare a un’altra persona un link da cui scaricarlo: ci sono servizi molto comodi (tanto per citarne uno, a me piace molto MediaFire.com), ma tutti hanno comunque un’interfaccia web
    che per forza di cose è più lenta di un programma a se’stante. Per questo motivo, la soluzione che reputo migliore è DropBox: si tratta di un servizio gratuito che mette a disposizione 2 giga di spazio e che ha come incredibile vantaggio rispetto agli avversari quello di presentare un programma semplicissimo e intuitivo.
    Una volta installato, infatti, DropBox creerà una sua cartella: per mettere su internet un file basterà trascinarlo in questa cartella, e
    in poco tempo comprarirà a fianco una “v” verde che indica il completamento dell’upload. A questo punto, basterà cliccare con il tasto destro del mouse sul file che vi interessa condividere e vi comparirà un menu chiamato “DropBox” da cui copiare l’indirizzo web dove risiede il documento:
    mandate questa URL al vostro amico e potrà scaricare il file.
    Similmente a MobileMe, potete usare questo programma per tenere
    aggiornata una certa cartella fra più computer in tempo reale. Semplice, veloce e gratuito!

Condivisione di immagini e musica Per la condivisione di immagini e musica riprendo paro paro quello che ho scritto nella tutorial “Come risparmiare spazio sul Mac”, che si adatta benissimo anche a questa situazione.
Quanto alla musica,
ci sono vari modi di condividere quella che si ha sul proprio computer su un’eventuale rete LAN o attraverso internet. Io vi parlerò in
particolare di due sistemi, che ritengo i migliori:

  • il metodo più semplice è usare iTunes. Il player musicale della Apple, infatti, supporta le cosiddette “Librerie condivise”:
    vuol dire che chi va su internet con lo stesso router che usate voi e/o chi è collegato al vostro computer tramite rete LAN può sentire la
    musica che avete sul vostro computer, quando questo è acceso. Basterà che sul computer che contiene fisicamente la musica andiate nelle preferenze di iTunes e abilitiate la funzionalità “Condividi la mia libreria sul network locale”: potete anche scegliere di condividere solo certe playlist e di chiedere una password per ascoltare la musica.
    Chi vuole ascoltarla, ora, dovrà semplicemente abilitare nelle preferenze di iTunes l’opzione “Cerca librerie condivise” e vedrà
    comparire la musica dell’altro computer sotto il nome di “Libreria di…”: da qui potrà comodamente ascoltarla come fosse la propria
  • e se i due computer non usano sono collegati via LAN o non usano lo stesso router per andare su internet? In questo caso, su ZeroNave
    abbiamo recensito vari programmi che vi permettono di fare la stessa identica cosa descritta sopra usando solo internet:
    un computer potrà essere in Australia e l’altro in Italia, ma potrete sentire la stessa identica musica. Alcuni di questi software sono SimplifyMedia, DotTunes, PulpTunes e MusicPublisher: sono tutti programmi che funzionano con qualsiasi sistema operativo e assolutamente gratuiti!

Ad esempio, capita che gli uffici abbiano un computer perennemente acceso e collegato a internet, che fa da server: potete mettere qua
tutta la musica dei colleghi suddividendola per Playlist (”Musica di Gianni”, “Musica di Stefano”, eccetera) e poi collegarvici dagli altri
computer dell’ufficio e di casa, caricando tutti i files su un solo computer! Anche per le vostre immagini
può essere fatto un discorso a parte: il sogno di tutti sarebbe di avere un programma che gestisce le immagini sul proprio computer (come
iPhoto) e che al tempo stesso le rende visibili a chi vogliamo su internet. Vi consiglio due metodi per realizzare questa condizione:

  • usando iPhoto, potete caricare facilmente tutte le immagini del vostro computer su un servizio di photo-sharing come Flickr o Picasa (il servizio di Google): su ZeroNave abbiamo recensito vari programmi per farlo, che trovate qua (FlickrExport e PicasaWebAlbums
    vi permettono di farlo direttamente da iPhoto, anche se il primo è a pagamento). Tenete presente che questi servizi di photo-sharing spesso riducono la qualità dell’immagine per rendere più veloce la sua visualizzazione, per cui non vi conviene cancellare gli originali: la
    loro qualità è infatti maggiore a quella della stessa immagine su internet!
  • se iPhoto non vi piace o se volete un programma analogo che già
    nativamente vi permetta di condividere le vostre immagini su internet, potete usare KoffeePhoto,
    un gestore di immagini concettualmente simile ad iPhoto che però ospita le foto anche su un server apposito, assolutamente gratuito

Ci sono altri sistemi basati sulla condivisione via internet, ma questi due sono a mio parere i migliori e i più completi. Con i
consigli che vi ho scritto in questa guida, dovreste poter condividere facilmente qualsiasi file con un altro computer, sia che stia nel
vostro network locale sia che stia in Australia. Se avete qualcosa da aggiungere, non avete che da commentare sul forum!


Autore:
Sergio Frumento
| Categoria: Guide

_________________







Sparaclicca qui:
 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.newbug.it/
 
Come condividere files sul Mac (condivisione files e cartelle)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Per scaricare i files del Compl8Forum
» FLF: Manifesto del 90 su ruota unica (files scaricabili)
» FELICE ANNIVERSARIO VOLPE
» IN RITARDO CON LE SCUSE BUON COMPLEANNO SLY 67
» BUON COMPLEANNO LIBELDANI-LORELLA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Che lo Zumba Zumba sia con te: KILLING FLOOR server (no money, no server)... :( :: ********** OFF GAMES ********** :: AREA APPLE :: TIPS & TRICKS APPLE-
Andare verso: